Posted By admin
Cancelletti per bambini, più sono inaccessibili e meglio è

La solidità è il principio chiave dei cancelletti per bambini, dato il compito a cui sono chiamati di proteggere i bebè che gattonano per casa. In genere i migliori modelli di cancelletti, consultabili su www.cancellettoperbambini.it, sono fatti di leghe metalliche con inserti di plastica o legno, i migliori constano di tubi indistruttibili e sono la migliore barriera per poter dormire sonni tranquilli con i nostri bambini al sicuro dalle tante insidie domestiche. Va da sé che più il cancelletto è sicuro e affidabile, più alto sarà il prezzo, ma in questi casi si consiglia spassionatamente di lasciare a casa la tirchiaggine per spendere qualche euro in più per una buona causa, nella fattispecie l’incolumità dei figli piccoli.

Non sempre si considera con la dovuta attenzione quanti pericoli possono celarsi fra le mura domestiche soprattutto per i più piccoli ignari del rischio a cui possono andare incontro muovendosi da una stanza all’altra e attraversando, magari, un corridoio, una gradinata, un pianerottolo, oppure avvicinandosi pericolosamente a fonti di calore accese, come camini o fornelli. Da qui l’importanza di creare delle barriere per impedire l’accesso ai piccoli di casa. Il cancelletto, in questo, ha un ruolo di vitale importanza e la sua sicurezza è anche la sicurezza dei neogenitori alle prese con i problemi della crescita e con il bello di veder crescere i propri figli ma facendo ben attenzione a non concedersi distrazioni che potrebbero essere fatali.

I cancelletti di sicurezza servono proprio a questo, ma per essere funzionali al massimo devono rispettare gli standard di sicurezza e anche di misure opportune a bloccare il passaggio dei bambini. Per quanto riguarda il tema della protezione è necessario che siano dotati di chiusure affidabile, assolutamente inapribili dai bambini, ma allo stesso tempo facilmente gestibili dagli adulti, mentre per le altezze occorre siano sufficienti per non far scavalcare il bimbo, non si parla di neonati ma anche di piccoli di due, tre anni. Le chiusure più sicure sono quelle assicurate da un chiavistello che va manovrato in altezza, cosa fuori dalla portata dei bimbi, anche se tenteranno in ogni modo di aprirlo ed espugnarlo invano.