Posted By admin
Estrattore di succo per una alimentazione corretta

Se cresce la consapevolezza che una alimentazione corretta può garantire notevoli vantaggi e benefici al nostro organismo e allo stato di salute complessivo, va però dall’altro lato constatato come tra i più giovani il consumo di frutta e verdura sia sceso in maniera abbastanza preoccupante nel corso degli ultmi anni.
Secondo i nutrizionisti ogni giorno dovrebbero essere assunte tra le 4 e le 5 porzioni in tal senso, una quantità che però diventa difficile espletare nel corso della giornata, stando magari molte ore fuori dalla propria abitazione.
Per chi abbia però intenzione di curare la propria persona con una alimentazione bilanciata, va ricordata la possibilità offerta da un dispositivo come l’estrattore di succo, che è ormai una consuetudine in molte cucine italiane.

I vantaggi dell’estrattore di succo

Perché sempre più persone ricorrono all’estrattore di succo? Il motivo risiede proprio nei cospicui vantaggi che esso può assicurare, a partire dal poco tempo richiesto per dare vita a bevande ad alto contenuto energetico.
Il secondo vantaggio è quello di lavorare in maniera molto più lenta rispetto a centrifughe, frullatori o robot multiuso da cucina. In tal modo evita di raggiungere le alte temperature comportate dal girare ad alta velocità e quindi l’ossidazione che esse possono comportare. Il tutto senza alterare le proprietà nutritive di frutta e verdura, con un processo che vede la polpa e il succo essere divise grazie a una coclea in plastica dura la quale provvede a ruotare, ed è posta all’interno di un filtro a trama fitta. Mentre da una parte escono gli scarti, dall’altra esce invece il succo estratto. Proprio gli scarti sono nettamente inferiori a quelli che caratterizzano la centrifuga, addirittura del 50%, con una qualità della bevanda da molti ritenuta notevolmente superiore. La conseguenza di questo modus operandi è quindi una notevole ottimizzazione in termini di succo estratto con la stessa quantità di frutta rispetto alla centrifuga.
Altro notevole vantaggio consiste proprio nel fatto che il succo estratto in questo modo può finalmente infrangere le resistenze dei più piccoli, che molto spesso si mostrano contrari all’assunzione della giusta quantità di frutta e verdura.
Una serie di vantaggi che vanno infine a giustificare il costo discretamente elevato che può raggiungere questo piccolo elettrodomestico. Per chi abbia intenzione di approfondire la sua conoscenza con l’estrattore di succo e cercare di capire i fattori che possono differenziare un modello rispetto ad un altro, consigliamo comunque di visionare gli articoli reperibili online, a partire da guidaestrattori.it, una vera e propria antologia in grado di dare ragguagli esaurienti ai neofiti.